Archivio mensile:novembre 2013

IMU: ULTIMO ATTO

E’ l’ultimo spettacolo di quest’imposta. L’abolizione della seconda rata 2013 non è per tutti, anzi. Tanti saranno quelli che, poco o molto, dovranno pagare.
La scadenza sarà il 16 gennaio 2014 ed i diversi Comuni dovranno ricalcolare ogni singolo caso.

STOP SE HA IL COPYRIGHT

La legge vieta già la diffusione delle edizioni protette dal copyright.
Il problema della diffusione abusiva è tornato alla ribalta in questi giorni, quando si sono scoperti siti che, diffondendo note testate giornalistiche e bannerizzando il sito, traevano “illeciti” proventi.
Da oggi, i provider che ospitano questi siti, ovvero che infrangono il copyright, potranno oscurarli d’ufficio.

METODO STAMINA: CURE COMPASSIONEVOLI

Vent’anni fa, esattamente nel 1994, l’allora governo Berlusconi, emanò un decreto legge (che venne poi reiterato) che contemplava le cure compassionevoli, in deroga alla vigente norma che le vietava e che le vieta tutt’ora.
Con uno sciopero della fame, durato 19 giorni, riuscii a smuovere opinione pubblica e politici, al punto che vinsi in primo grado e, sugli effetti giurisprudenziali della mia sentenza, ottennero cure altri 288 malati.
Allora bastava uno sciopero della fame, oggi non conta nemmeno ocucuare Piazza Montecitorio. Cosa fare allora?

STAMINALI: PROTOCOLLO STAMINA

Grande sit-in oggi a Roma, in Piazza Montecitorio, di diverse associazioni di malati che ritengono di poter trarre beneficio da protocolli terapeutici che prevedono l’uso di cellule staminali.
Attimi drammatici quando due malati hanno lasciato che il loro sangue uscisse liberamente dalle vene, rischiando il dissanguamento.
La protesta sembra rientrata quando è stato promesso loro di essere ricevuti da esponenti del governo in materia di sanità.

CANNABIS TERAPEUTICO?

Sembra di sì, almeno per alcune situazioni.
Le testimonianze sono tante, in più parti d’Italia, tanto che è nato il “Cannabis Cub” che, autotassandosi, avrebbe acquistato un consistente appezzamento di terreno per coltivare direttamente l’ £erba”, la cui produzione è ancora vietata.
Ora si tratta i raccogliere riscontri medico scientifici che convincano a cambiare la vigente normativa.

RACCOLTA DIIFFERENZIATA?

Ma che sporcizia è? Forse può sembrare una bella iniziativa, ma di fatto ti fanno tenere l’immondizia in casa.
Di questa realtà ne sono vittima le fasce deboli, come anziani e disabili che, per ovvi motivi, incontrano difficoltà fisiche. Ma c’è di più. Se commetti errori negli orari previsti per il ritiro, vieni anche multato.
È un problema sociale ed igienico gravissimo quello che diverse Amministrazioni stanno creando. A Bologna si sta diffondendo a “macchia di leopardo” e a “scaletta” a seconda della natura dello scarto.
Francamente scandaloso, con i tributi che si pagano per lo smaltimento.
Il Cittadino, anziché essere aiutato, viene penalizzato?

HANDICAP: CONFERENZA REGIONALE

Il 14 e 15 Novembre si terrà la “Conferennza Regionale sull’inclusione lavorativa delle persone con disabiità”, presso la Fiera di Rimini.
La “due giorni” è relazionata da personaggi illustri, come il Ministro Giovannini, l’Assessore Lusenti,…
Il materiale dei relatori è scaricabie via internet ed il convegno viene trasmesso per webtv.