Archivio mensile:gennaio 2016

Studio o interesse

Vorrei parlare del significato di queste due parole, studio e interesse. Ogni parola nasconde una storia, racconta ragioni, spiega la vita. “Studio” da studium, termine latino, indica passione, applicazione. Il termine “interesse”, dal verbo latino intersum ovvero “sono in mezzo”, indica che la mia persona partecipa, interviene nella attività che sta svolgendo. L’etimologia della parola “interesse” sfata un luogo comune della scuola e dello studio e cioè il fatto che l’interesse nasca prima dello studio ( fatto spesso vero). Nella maggior parte dei casi l’interesse viene da una partecipazione,da un coinvolgimento. Per motivare davvero un ragazzo allo studio, come qualsiasi altra attività, si deve far nascere in lui una passione, occorre motivarlo ad un “interesse”. Il ragazzo deve cioè poter verificare come quello che sta affrontando c’entri con la propria persona.
Una cosa ti interessa se c’entra con te.
In caso contrario lo sforzo che si compie per portarlo ad applicarsi, sarà, il più delle volte, poco proficuo.
A scuola la prima persona che deve essere interessata, che deve esserci con la sua umanità, la sua passione il suo amore per quel che fa è l’insegnante.
Insegnare è la circostanza in cui il maestro spiega e propone una disciplina che gli piace, di cui è innamorato…Almeno dovrebbe essere così!

(M.M.)

Scuola e bullismo

Il bullismo è un problema serio e frequente e sia la scuola che le organizzazioni giovanili devono affrontare l’argomento in maniera attiva.
Il problema va affrontato e tenuto regolarmente sotto controllo in modo tale che ognuno possa capire cosa succede senza sottovalutare o inquadrarlo come uno scherzo tra ragazzi.
Qualche suggerimento? Schede su cosa è il bullismo, sulle azioni che concretizzano comportamenti da bullo, sui sentimenti di insicurezza e isolamento che si insinuano nella vittima del bullismo e sui sentimenti e sulle azioni dell'”oppressore” e quindi sulle varie soluzioni che possono servire a fermare il bullismo.
La scuola è la prima vera istituzione sociale dove gli studenti vanno incoraggiati a denunciare episodi di bullismo per un pronto intervento di autorità.
In tal senso è molto importante la fiducia che i ragazzi devono avere nelle istituzioni e nelle singole persone…e tale fiducia va meritata.
Genitori e Istituzioni sono chiamati per primi alla responsabilità che il loro ruolo comporta.
(M.M.)

Piano di dimensionamento scolastico 2016/17

Alcune regioni hanno già approvato il Piano di Dimensionamento, che separa o accorda scuole e plessi sulla base di precisi criteri come la popolazione scolastica e il territorio.
Lazio, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Calabria hanno già approvato; le Marche hanno rimandato al prossimo anno il dimensionamento delle scuole superiori per valutare meglio i criteri delle scuoe del territorio.