Archivio mensile:giugno 2014

D-DAY POS

Da oggi parte l’obbligo, per artigiani e commercianti, di accettare, per importi superiori a 30 euro, pagamenti “tracciabili”. Saranno quindi certamente i POS a farla da padroni.
Ma la curiosità è che non sono previste sanzioni per chi non ottempera. E allora?

RINCARI IN VISTA

Le recenti tensioni internazionali, vedi Iraq, porterano inevitabilmente a dei rincari, originati da un aumento del costo del petrolio.
L’ Iraq è il secondo produttore di petrolio dell’ OPEC. Viene automatico pensare a come le sue minori estrazioni possano far fluttuare i mercati del greggio verso il rialzo.
Ma se aumenta il greggio, Continue reading “RINCARI IN VISTA” »

SVILUPPO del Prof. Giorgio Trenti

Il Governo ha fatto approvare dal Parlamento la Legge n. 89 del 23/6/2014 di conversione del DL 66 del 24/4/2014 per assicurare all’economia italiana la stabilità in un baratro senza ritorno.
Il credito di 80 euro, esente da imposte, concesso a chi lavora, è pagato dai disoccupati. Le agevolazioni fiscali sono mance per catturare voti nelle elezioni, sono mezzi di corruzione, sono un’erogazione di Continue reading “SVILUPPO del Prof. Giorgio Trenti” »

PRESENTATO ALL’ABI DOCUMENTO DEL SINDACATO di Umberto Baldo

Quelli di voi che hanno partecipato alle as-semblee per la presentazione della piattafor-ma di rinnovo del nostro Contratto Nazionale, ricorderanno sicuramente l’impegno preso dai nostri Sindacati di presentare alla controparte, prima dell’avvio della trattativa, un documen-to tendente ad individuare un nuovo modello di Continue reading “PRESENTATO ALL’ABI DOCUMENTO DEL SINDACATO di Umberto Baldo” »

TRANSAZIONI

Dal 30 Giugno prossimo tutti gli esercizi commerciali dovranno essere muniti di dispositivi atti ad accettare pagamenti elettronici, obbligatori per pagamenti di importi superiori a 30 euro.
I costi delle operazioni non sono a carico del Consumatore.

SCIOPERO DISTRIBUTORI

E’ confermato lo sciopero di 24 ore dei distributori di carburante, che si sovrappone a quello dei self-service.
Niente combustibile fino ale 7,30 di giovedì mattina, quando tutta le rete riaprirà al pubblico.
Penalizzati soprattutto i trasporti di merci. Ovviamente, a farne le spese, anche i Consumatori finali

RADIOVISIONE

Giovedì 12 Giugno,dalle 20 alle 22 su Punto Radio (in RadioVisione), poco prima di Brasile Croazia, inizia l’avventura in Radio di 1000Cuori
(insieme agli amici di 4 4 2)
Al Ritmo del Gol
i Mondiali di Punto Radio
sui canali:
Canale 196 del DIgitale Terrestre…..
Punto Radio 87.90 – 87-70 / 101.40
e (ovviamente!) in streaming su www.1000cuorirossoblu.it

Grazie alla DIrezione Artistica di Punto Radio
La Redazione di 1000Cuori

TRIBUTI BOLOGNA

Il numero è sempre occupato: un servizio pietoso! Mi riferisco al “Call center Tares”: numero verde gratuito da telefono fisso 800 213036 – da cellulare 199 179964 (costo a carico del chiamante a seconda della tariffa applicata dal gestore telefonico) attivo da lunedì a venerdì dalle 9 alle 18. E solo per avere chiarimenti sui tributi nella bella Bologna.